Tamerlano e Battiato

(Il 30 aprile del 2009 scrivevo di Battiato che citava Catherine Deneuve. Oggi uno fa l’assessore per la giunta di centro sinistra della Regione Sicilia, l’altra dà ragione a Gerard Depardieu, diventato cittadino russo per non pagare la supertassa per i ricchi decisa dal Presidente francese Hollande)

«Detesto i politici che smaniano per piacere a tutti. Oggi si vive l’epoca dei leader tribali alla Tamerlano, ignoranti ed egoici. Leggevo un’intervista di Catherine Deneuve. Adoro questa donna per la sua brutalità. Quando dice: “Piacere a tutti mi fa schifo”». (Franco Battiato a Giancarlo Dotto su La Stampa)

Tamerlano


Battiato
 è il massimo della raffinatezza e dello snobbismo. E’ antipatico e affascinante. Attrazione e repulsione sintetizzati della sua spigolosa fisicità, dalle iperboli dei suoi ragionamenti, dall’ermetismo funambolico dei suoi versi, dal suo disarmante qualunquismo… Non è uno che lascia indifferenti. A me piace moltissimo. Da anni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.