Nuovo Cinema M’Boro (Walter Veltroni)

Ago 02, 17 Nuovo Cinema M’Boro (Walter Veltroni)
Walter Veltroni
Scrittore, regista ed ex Parlamentare
La nostra prima volta. Al sesto piano di Botteghe Oscure nel 1986 (a un passo da dove abitarono clandestini Togliatti e la Iotti), è stato il primo, al Bottegone, ad avere il Televideo sempre acceso, già allora il più moderno dei dirigenti del PCI.
Nuovo Cinema M’Boro
Senegal, 2010
La foto. Una serata di proiezioni e di ragazzi eccitati in un paese senza luce e senza acqua corrente nelle case. Mi sentivo negli anni ’30 che mi raccontava mia nonna Ernesta.
E’ l’immagine dell’essenziale: il cinema non ha bisogno di schermi e di buio, non necessita della sacca amniotica per sprigionare il suo fascino. Basta un lenzuolo e una storia da raccontare. Perché tutto è relativo. Se altrove il film deve essere almeno in Imax per stupire, lì basta solo che arrivi da lontano una favola e che le persone, quei volti o disegni sconosciuti, siano più grandi del resto. Basta poco, quando si ha poco. Basta poco per quel sorriso, quel volto che si sottrae per un istante all’emozione del cinema. E’ anche questo l’essenziale. Un sorriso dei poveri, contro il mal di vivere dei ricchi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.